Associazioni No Profit


Il termine non-profit (o no profit) è inglese e può essere tradotto in italiano come "non a scopo di lucro". 
Il concetto di no profit si è fatto strada nei Paesi economicamente più avanzati a partire dalla seconda metà del Novecento: la crescente ricchezza dei Paesi cosiddetti "occidentali", insieme alla maggiore consapevolezza delle disparità sociali all'interno e fuori dei confini nazionali, ha ha indotto sempre più persone a dedicarsi ad attività di solidarietà e aiuto verso i più sfortunati. 
Alla nascita spontanea di gruppi e organizzazioni non a scopo di lucro è seguito il tentativo di inquadrare a livello normativo le organizzazioni disciplinandole e formalizzandole. Ad oggi, la maggior parte dei Paesi ha legiferato sugli Enti no profit riconoscendoli ufficialmente come parte del Terzo Settore.

 

Associazione No Profit: definizione

Le attività non a scopo di lucro sono attività il cui fine non è quello di perseguire un utile ma di raggiungere un obiettivo dal carattere spiccatamente solidaristico e socialmente utile.
I proventi dell'attività non possono essere distribuiti tra i soci ma devono essere reinvestiti per il raggiungimento dello scopo per cui è nata l'Associazione.
Alcuni esempi di Associazioni No Profit sono:
 
  • ONLUS (Organizzazioni non Lucrative di Utilità Sociale)
  • ONG (Organizzazioni Non Governative)
  • Associazioni di volontariato
  • Associazioni Culturali
  • Istituti di ricerca scientifica
  • Enti non commerciali
Tra gli ambiti di intervento su cui un'Associazione No Profit può essere attiva sono inclusi:
 
  • difesa, promozione e ampliamento dei diritti civili
  • iniziative di solidarietà di vario genere
  • progetti di promozione culturale e artistica
  • progetti di integrazione sociale e culturale
  • iniziative di difesa dell'ambiente e del territorio
  • raccolta di fondi da destinare ad opere di beneficenza
 

La normativa del No profit

Vista la varietà di associazioni e gruppi, il legislatore ha sempre incontrato difficoltà nel racchiudere tutte le forme di associazionismo non a fini di lucro in un unico quadro normativo. A questa complessità si aggiunge il fatto che a legiferare sia sempre più di una singola autorità: solo in Italia, ad esempio, alla normativa nazionale sulle Onlus si aggiungono le leggi regionali e i regolamenti delle amministrazioni locali, a cui vanno poi ad affiancarsi le direttive europee.
Considerata la complessità della materia, per costituire un'associazione no-profit è bene affidarsi ad un servizio di consulenza specializzato. P&C Group ha una lunga e valida esperienza nella consulenza per Associazioni No Profit ed è in grado di offrire assistenza in ogni fase del processo di costituzione, avvio e gestione normativa e fiscale dell'Organizzazione non a fini di lucro.
Per maggiori informazioni sui nostri servizi di consulenza potete scrivere al nostro Servizio Clienti utilizzando l'apposito form di contatto.
Copyright © 2014