Consulente del lavoro


Studio di Consulenti del lavoro a Roma

La nostra azienda si avvale delle competenze di un team di consulenti del lavoro operanti in tutta Roma e sul territorio nazionale per fornire servizi di assistenza in materia di consulenza sul lavoro a qualsiasi tipo di azienda.

L'attività del nostro studio di consulenza del lavoro, situato a Roma nord, nasce con l'obiettivo di fornire un supporto di fiducia alle aziende che operano in un mercato sempre più dinamico e competitivo, offrendo loro i migliori servizi con competenza e professionalità. Grazie alle estese competenze del nostro team di consulenti, oggi i servizi di consulenza del lavoro offerti da PC Group sono fruibili anche in modalità on-line direttamente sul portale di PCGroupsrl.eu, dal quale i Clienti potranno richiedere il nostro supporto con un risparmio notevole di tempo e risorse. 

Grazie all'esperienza dei nostri collaboratori, lo Studio di Consulenza del Lavoro di Project&Consulting Group è in grado di risolvere rapidamente ogni aspetto inerente alla gestione del personale, dall'inquadramento delle risorse umane all'adempimento degli obblighi di legge in fatto di lavoro, previdenza ed assistenza sociale relativi all'amministrazione del personale, passando per la gestione delle pratiche riguardanti i Centri per l'Impiego, le Istituzioni pubbliche (INPS e INAIL) e le Organizzazioni Sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori.
Per conoscere nei dettagli la nostra offerta, vi invitiamo a contattare il nostro Servizio Clienti.
 

PCGroup: il nostro studio di consulenza del lavoro a Roma


PcGroup Studio Consulenza del LavoroGrazie all'elevata specializzazione dei nostri consulenti del lavoro, sottoposti a formazione continua obbligatoria, ovvero a continui aggiornamenti sulla legislazione vigente, il nostro studio di consulenza del lavoro può fornire i seguenti servizi:
 
  • tenuta dei libri paga, dei prospetti paga e del libro matricola;
  • definizione, avvio e sviluppo di un rapporto di lavoro, nonché la gestione di ogni aspetto caratterizzante (giuridico, contabile, economico, previdenziale, sociale, fiscale, ecc);
  • informazione sui vari adempimenti relativi al lavoro, alla previdenza, all'assistenza sociale e giuridica dei lavoratori;
  • denuncia dei lavoratori occupati presso gli uffici INPS ed INAIL e al Ministero del Lavoro;
  • studio e gestione dei criteri e delle modalità inerenti alla retribuzione;
  • ricerca, selezione e formazione del personale, nonché risoluzione delle eventuali controversie lavorative;
  • rappresentanza dell'azienda nelle vertenze extragiudiziali relative ai rapporti di lavoro subordinati e parasubordinati;
  • consulenza tecnica d'ufficio e di parte;
  • assistenza fiscale e tributaria;
  • tenuta delle scritture contabili;
  • analisi dei costi e controllo di gestione;
  • assistenza in sede di contenzioso tributario presso le commissioni e gli uffici dell'Amministrazione Finanziaria ai sensi del D.Lgs. 31/12/1992 n.546;
  • rilascio del visto di conformità e asseverazione dei dati contabili delle aziende per cui il Consulente del Lavoro abbia tenuto la contabilità – D.Lgs. 28/12/1998 n.490;
  • verifica della sussistenza delle condizioni, in capo alle aziende, del rilascio della concessione della agevolazione a sostegno della innovazione industriale – L. 28/05/1997 n.140 e DM 27/03/1998 n.235;
  • attività di certificazione dei bilanci delle imprese, ai fini della presentazione dell'istanza di rateizzazione, per le aziende per cui il Consulente del Lavoro abbia tenuto la contabilità, come prevista dalla Direttiva Equitalia n. Dsr/Nc/2008/012;
  • certificazione dei costi sostenuti dalle aziende e consorzi di aziende per il personale addetto alla ricerca e sviluppo – L. 30/12/2004 n.311 comma 347;
  • rilascio dell'attestazione di effettività delle spese sostenute – L. 27/12/2006 n.296 comma 1091 come già previsto dalla L. 18/10/2001 n.383 art.4 comma 2.
Inoltre, per rispondere alle numerose esigenze delle imprese, che necessitano di più servizi diversificati, ricordiamo che P&C Group fornisce assistenza anche su tutti gli aspetti contabili, fiscali e tributari, con servizi di consulenza aziendale creati per far sì che le imprese possano rivolgersi ad un unico Studio per ogni esigenza.
 

Studio per la consulenza del lavoro esternalizzato: i vantaggi

 
Il numero delle aziende di piccole e medie dimensioni che scelgono di esternalizzare le attività relative alla gestione del personale è in costante crescita: i vantaggi di questo modello di organizzazione imprenditoriale sono davvero molti e possono giocare un ruolo determinante nell'ottimizzazione dei processi produttivi e nel miglioramento delle performance aziendali.
 
Grazie ai servizi offerti dallo studio per la consulenza del lavoro di P&C Group è possibile:
  • ridurre sensibilmente i costi interni e rimodulare la gestione delle risorse umane;
  • avvantaggiarsi della preparazione di specialisti ampiamente formati, sopperendo alla mancanza di conoscenze tecniche nella gestione dei rapporti di lavoro;
  • incrementare la capacità di rispondere prontamente ad un aumento della domanda, delegando anche l'eventuale surplus di attività amministrative;
  • evitare tutti i problemi relativi ad una gestione poco trasparente dei rapporti con il personale, usufruendo della garanzia di servizi professionali e rispettosi del codice deontologico stabilito per la figura del consulente del lavoro;
  • snellire le procedure amministrative concentrando le forze del personale sulle sole attività produttive;
  • accertarsi di operare sempre nel rispetto delle normative vigenti e avvantaggiandosi degli sgravi fiscali e degli altri benefit introdotti di anno in anno.

La consulenza del lavoro


Servizio di consulenza del lavoroLa figura professionale del consulente del lavoro è stata ufficialmente riconosciuta con la legge n. 12 del 1979, “Norme per l’ordinamento della professione di consulente del lavoro” che ne disciplina i singoli aspetti, dalla definizione della categoria ai requisiti per l'iscrizione all'Albo, annoverando anche i criteri per il corretto esercizio della professione, le norme penali volte ad impedire l'abuso di esercizio e gli aspetti riguardanti il segreto professionale. Di recente, con il D.M. del 20 giugno 2011, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha promosso il nuovo regolamento relativo al praticantato necessario per l'abilitazione all'esercizio della professione.
Oltre ad essere caratterizzato da un proprio Albo professionale, l'Ordine dei Consulenti del Lavoro dispone inoltre di un proprio ente previdenziale autonomo, l'Ente di previdenza e assistenza per i consulenti del lavoro (ENPACL).

I professionisti di cui si avvale il nostro studio di consulenza del lavoro sono specialisti tecnico-contabili iscritti all'Albo del Consulenti del Lavoro, ovvero degli esperti in possesso di tutte le competenze atte a favorire l'evoluzione dei processi economici aziendali.
 

Consulente del lavoro: l'importanza dell'etica deontologica

 
Affidare l'amministrazione delle attività relative alla gestione del personale, delle scritture contabili e degli oneri fiscali ad uno studio per la consulenza del lavoro esterno alla propria azienda impone la scelta di un partner affidabile, in possesso di tutti gli strumenti e le conoscenze tecniche richieste e rispettoso di quei principi deontologici che regolamentano le attività di qualunque consulente del lavoro. Nell'autunno del 2016 è entrato in vigore il nuovo Codice Deontologico dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, approvato con Delibera n. 333 del 29 luglio 2016 dal Consiglio Nazionale dell'Ordine.
Il nuovo Codice Deontologico rafforza il principio del rispetto tra colleghi in nome della concorrenza leale e soprattutto sottolinea i doveri del Consulente del Lavoro nei confronti del suo Cliente. 
 
Tra le garanzie fondamentali offerte dai servizi proposti da P&C Group, in osservanza del codice deontologico dei consulenti del lavoro, rientrano:
  • il rispetto dell'obbligo di fedeltà nei confronti del Cliente, i cui interessi vengono sempre anteposti nel corso dello svolgimento delle varie mansioni delegate;
  • il mantenimento della propria autonomia e indipendenza da qualunque tentativo di ingerenza da parte di terzi;
  • il segreto professionale;
  • la riservatezza di tutti i dati e delle informazioni acquisite durante l'adempimento delle attività;
  • la restituzione di tutta la documentazione prodotta e relativa all'incarico quando espressamente richiesto dal Cliente.
Ma la deontologia del Consulente del lavoro prevede anche il dovere di competenza, laddove la competenza è in grado di offrire al Cliente la garanzia che i compiti vengano svolti in modo corretto dal professionista scelto. Riguardo al dovere di competenza, il codice precisa che il Consulente ha l'obbligo di curare la propria formazione professionale e di aggiornare in modo costante le proprie competenze.
Il nostro Studio di Consulenza del lavoro è consapevole dell'importanza del codice deontologico e mette al centro del proprio operato l'interesse del Cliente grazie al suo network di professionisti aggiornati in modo costante.
Per consultare il codice deontologico completo della professione di consulente del lavoro è possibile fare riferimento al documento ufficiale presente sul portale www.consulentidellavoro.gov.it.
 

Il ruolo del consulente del lavoro in Italia


In Italia il numero dei consulenti del lavoro è in crescita continua, complice la tipologia di produttività nostrana, basata principalmente sulla piccola e media impresa. È proprio in questo ambito che si colloca la figura del consulente del lavoro, esperto in gestione e definizione dei rapporti di lavoro che, in un mercato costituito prevalentemente dalle piccole imprese operanti nel settore terziario, ovvero nell'ambito economico inerente alla produzione e alla distribuzione dei servizi, svolge il compito determinante di individuare e organizzare le risorse umane.

Nell'ambito aziendale, i servizi che vengono richiesti ai consulenti del lavoro sono soprattutto quelli riguardanti l'elaborazione delle buste paga e la gestione degli adempimenti burocratici, previdenziali, giuridici, contabili, economici, assicurativi e sociali previsti dal rapporto di lavoro.

Scegliere di avere al proprio fianco un consulente del lavoro rappresenta una decisione imprenditoriale strategica, ideale per sfruttare al massimo le potenzialità di ogni risorsa aziendale. In un contesto di crescente competitività, i professionisti che offrono servizi di consulenza del lavoro sono in aumento, ma, per rendere più efficaci e stabili le gestioni aziendali partendo dalla riorganizzazione della forza lavoro, è necessario scegliere dei consulenti del lavoro che abbiano una formazione completa, non solo in termini di conoscenze tecniche, ma soprattutto per quanto concerne l'applicazione delle norme legali ad ogni singolo caso.
Il nostro Studio di Consulenza del lavoro rappresenta in questo senso una garanzia di qualità anche per quanto concerne l'assistenza in modalità telematica.
Per maggiori informazioni circa i servizi erogati dal nostro Studio di Consulenza è possibile contattare il nostro servizio clienti, che fornirà informazioni specifiche riguardanti ogni richiesta che ci perverrà.

Approfondisci i nostri servizi:
Elaborazione buste paga
Copyright © 2014